Natale Carapellese

Presidente del Municipio 5

Sul Presidente

Sono nato in Puglia. Ho 63 anni, vivo e lavoro a Milano da 48 anni, sono stato per 30 anni dipendente AEM Milano (oggi A2A). dal 1998 al 2012 sono stato Segretario Regionale del settore Energia Cgil. Successivamente dal 2013 al 2017 sono stato Presidente di FITeL Lombardia (Federazione Italiana Tempo Libero). Dal 2018 sono Presidente di Federconsumatori Lombardia. Nel 2016 sono stato eletto consigliere, capolista del Partito Democratico alle elezioni amministrative del Municipio 5.

La squadra del Partito Democratico per il Municipio 5.

Assessore all'Urbanistica, Edilizia, Demanio e spazio pubblico, Verde, Arredo urbano, Ambiente, Mobilità

Mattia Cugini

Assessora alle Politiche Sociali all'Educazione ed Istruzione, Politiche della Salute, Cultura e Biblioteche

Luisa Maria Gerosa

Sono nata e vivo nel quartiere Ticinese; ho insegnato nelle scuole medie e mi occupo di editoria scolastica. Ai bambini, ai giovani, alle famiglie mi sono dedicata come Presidente della Commissione Educazione nel Consiglio di Zona 5. Concludo il mandato come Capogruppo del PD. Esperienza, passione e conoscenza del territorio mi convincono a ricandidarmi per il Municipio 5 e ad accettare la sfida di una città che valorizzi le specificità di ogni quartiere, in cui gli abitanti possano sentirsi sempre più protagonisti e partecipi di una comunità attiva, accogliente ed inclusiva
Capogruppo

Matteo Marucco

In questi anni ho vissuto il territorio con i cittadini e le associazioni, che mi hanno permesso di conoscere i punti di forza, ma anche le problematiche e le criticità del vivere in questa parte della città. Penso sia fondamentale costruire una rete forte basata sull’ascolto e sul dialogo continui. Mi impegno a portare avanti temi diversi, emersi come urgenti in questi anni e in questi ultimi mesi che spaziano dalle associazioni, alla cultura, all’ambiente, ai giovani, all’integrazione. Io ci sono! Collaboriamo insieme al cambiamento.
Consigliere

Bebash Chandra Kar detto Bebash

Sono Bebash Chandra Kar, molte idee in testa, e sono un attivista. In questi anni ho dato vita a molti progetti e altri ne sto realizzando, senza contare quelli che tengo nel cassetto. L’anno scorso ho creato una pagina Facebook “nuovi Italiani per una nuova Italia “. Ritengo l’integrazione degli stranieri un elemento fondamentale perché, se non riesce, tra non molti anni sarà un problema non solo per loro, per tutti. Nel tempo libero mi dedico alla sensibilizzazione dei cittadini su temi ambientali attraverso vari cartelli e poster ad esempio uno di questi riporta questo slogan: “non ti chiedo di pulire, ma almeno non sporcare”. Non è solo una pulizia materiale fine a stessa, ma anche l’educare al rispetto degli ambienti nei quali viviamo, ripuliamo i nostri pensieri, perché in definitiva viene tutto da lì.
Consigliere

Francesco Fontana

Sono Francesco Fontana ho 52 anni trascorsi tra il Vigentino e l'Europa.
Vivo con Maria Pia e con 3 giovani figlie.
In seguito alla Laurea in Economia, mi sono occupato di intermediazione commerciale in ambito industriale.
Mi piace stare con la gente e confrontarmi sui temi dell'inclusione e della sostenibilità.
Dopo l’esperienza maturata in Municipio 5 fino al 2016 ho deciso di ricandidarmi perché per la nostra città di Milano vorrei favorire il dialogo tra culture e generazioni.
Per i nostri quartieri ritengo si debba promuovere un'attenzione costante ai tempi dei più fragili e ai ritmi della natura.
Consigliere

Alberto Locatelli

Da sempre cerco di coniugare studio e ricerca, riflessione, consapevolezza, pragmaticità, attenzione e risolutezza.
Credo che ogni nostra scelta quotidiana sia e debba essere politica, nel senso più alto del termine: l’idiota ad Atene era il cittadino privato che si disinteressava della vita pubblica, diffidente verso gli stranieri e segnato da pregiudizi verso ogni cambiamento sociale.
Al contrario il lavoro di docente mi insegna ogni giorno che ‘relazioni umane’, ‘mutuo soccorso’, ‘prossimità’, ‘curiosità e capacità di ascolto’, ‘apprendimento permanente’ ed ‘adattamento rapido rispetto alle esigenze che mutano con il variare del contesto sociale, ambientale e tecnologico’, combinati con una ‘visione di medio-lungo periodo’ sono gli elementi essenziali per costruire una società, una città, un Municipio condivisǝ e giustǝ.
Dopo anni di cittadinanza attiva, ecco lo spirito con cui vorrei intraprendere questo percorso al Municipio 5: formazione personale al servizio delle vite del3 altrǝ.
Consigliere

Raffaele Magnotta

Sostituto Commissario della Polizia di Stato in quiescenza, già Consigliere di Zona 5 e Presidente della Commissione Sicurezza/Coesione Sociale e Commercio nel 2011/2016, dal gennaio 2019 responsabile del Dipartimento Abitare e quartieri del PD Milano metropolitana
Consigliera

Caterina Misiti

Abito da sempre nel quartiere del Ticinese tra il Naviglio Pavese e il parco di Baravalle. Vivo con mio figlio e la nostra cagnolina. Insieme a comitati e associazioni di cittadini ho lottato per salvaguardare e valorizzare luoghi in stato di abbandono, per conciliare l'abitare con le attività economiche, per creare identità e inclusione sociale attraverso la cultura. Mi candido per dare voce e forza alle idee e alle buone pratiche messe in atto dai cittadini. Rigenerazione urbana e politica sono da sempre la mia passione.
Consigliera

Gaia Emanuela Molho

Vivo nella zona est del Municipio 5 con Andrea e i nostri 2 figli.
Ho dato spazio nella mia vita all'impegno sociale nella scuola per far sì che i ragazzi inventino il proprio futuro e siano gli artefici di una "nuova cittadinanza" fatta di solidarietà, inclusione e partecipazione.
L'educazione, la formazione, l'inclusione delle fragilità, i giovani, saranno i temi principali del mio impegno civico.
VIVIBILITÀ DEI QUARTIERI, SCUOLA, INCLUSIONE, SOSTENIBILITÀ E POLITICHE SOCIALI
Consigliera

Chiara Todesco

Mi chiamo Chiara Todesco, ho 18 anni, sono diplomata al liceo classico e studio International Politics and Government in Bocconi.
Con altri studenti ho fondato il movimento "Studenti Presenti" che si è battuto per far tornare i ragazzi in classe in sicurezza organizzando sit-in e portando la nostra voce nelle istituzioni, tra cui il Parlamento.
Mi candido in Municipio 5 per dare voce alle esigenze delle nuove generazioni dal mondo della scuola, a quello dell'università, alle politiche green.
Consigliere

Michele Giorgio Maria Valtorta

Consigliere uscente all'opposizione, fatta con costanza, serietà e conoscenza degli argomenti di cui mi occupo: Abitare e servizi delle case popolari, Verde e Ambiente, Sport e tempo libero. Mi occupo di tematiche sulla disabilità, sia come insegnante sia in alcune realtà del terzo settore. Ho svolto attività di volontariato in diverse associazioni sul territorio, sono stato per il PD responsabile Dipartimento Periferie e Rappresentante Inquilini nel tavolo sulla Legalità e Trasparenza di Aler.
Consigliera

Stefania Vedovato

Mamma di due ragazze di 15 e 17 anni. Laureata in filosofia con Master in comunicazione e marketing. Da sempre attiva nel quartiere soprattutto per quanto riguarda i temi scuola ed educazione, ho promosso in autonomia varie “battaglie”, che vanno dal contrasto alle discriminazioni ed alla senofobia, soprattutto all’interno delle scuole (sono stata anche membro del Consiglio di Istituto per la media Toscanini per 3 anni) alla tutela della sicurezza delle strade in prossimità delle scuole stesse.
Consigliera

Michelangela Verardi

Il mio mandato di Consigliere di Municipio, iniziato con il lock down severo del 2020, mi ha visto partecipare attivamente ai lavori di Consiglio e Commissioni, portando avanti con il gruppo PD una opposizione ragionata.
I temi che mi stanno a cuore sono la scuola e la formazione, la sostenibilità anche sociale, la qualità della vita e delle relazioni personali nella nuova città metropolitana che sta cambiando ancora il suo volto. Ho presentato ordini del giorno sulla riapertura in presenza delle scuole; sulla parità di genere; e mozioni ed altri interventi (anche specifici e di dettaglio) sui parchi del quartiere, sui regolamenti di funzionamento del Municipio e di partecipazione e decentramento.
Nel prossimo quinquennio il Municipio 5 affronterà una nuova ed importante trasformazione in diverse parti del territorio: Scalo Romana, Smart City Lab, Piazza Trento, il villaggio olimpico solo per citarne alcuni. L'ascolto sensibile ed attento sarà la chiave politica per integrare il nuovo con la parte migliore del tessuto sociale ed urbano preesistente.