VOTA

Natale Carapellese

Presidente per il Municipio 5

Sul candidato

Sono nato in Puglia. Ho 63 anni, vivo e lavoro a Milano da 48 anni, sono stato per 30 anni dipendente AEM Milano (oggi A2A). dal 1998 al 2012 sono stato Segretario Regionale del settore Energia Cgil. Successivamente dal 2013 al 2017 sono stato Presidente di FITeL Lombardia (Federazione Italiana Tempo Libero). Dal 2018 sono Presidente di Federconsumatori Lombardia. Nel 2016 sono stato eletto consigliere, capolista del Partito Democratico alle elezioni amministrative del Municipio 5.

Le nostre idee, i nostri impegni.

Niente è facile e nulla è impossibile, la missione è lavorare in squadra con impegno e serietà per raggiungere obiettivi sostenibili. Occuparsi del Municipio 5 significa costruire un progetto di attenzione e cura dei nostri quartieri a vantaggio della comunità.

Ambiente Trasporto pubblico e mobilità sostenibili

Progetto di nuova MM, strade, piazze e piste ciclabili sicure, parchi belli da vivere, verdi, accessibili con cura e decoro urbano.

Cultura, Lavoro e Diritti

connettere sempre più i tanti teatri, i monumenti, le piazze, i cortili, le chiese, le associazioni, con i luoghi di vita e di produzione nel territorio.

Sanità più vicina ai cittadini

medicina territoriale di prossimità, contrasto al calo dei medici di base, una amministrazione digitalizzata e accessibile a tutti.

Abitare accessibile e dignitoso

più vicini agli ultimi, alla popolazione fragile che vive in solitudine nel degrado e abbandono dei quartieri popolari.

La squadra del Partito Democratico per il Municipio 5.

Luisa Maria Gerosa

Sono nata e vivo nel quartiere Ticinese. Ho insegnato nelle scuole medie e mi occupo di editoria scolastica. Sono stata Presidente della Commissione Educazione nel Consiglio di Zona 5. Concludo il secondo mandato come Capogruppo del PD.

Sono nata e vivo nel quartiere Ticinese; ho insegnato nelle scuole medie e mi occupo di editoria scolastica. Ai bambini, ai giovani, alle famiglie mi sono dedicata come Presidente della Commissione Educazione nel Consiglio di Zona 5. Concludo il mandato come Capogruppo del PD. Esperienza, passione e conoscenza del territorio mi convincono a ricandidarmi per il Municipio 5 e ad accettare la sfida di una città che valorizzi le specificità di ogni quartiere, in cui gli abitanti possano sentirsi sempre più protagonisti e partecipi di una comunità attiva, accogliente ed inclusiva

Michele Giorgio Maria Valtorta

47 anni, nato a Milano, da sempre a Gratosoglio. Laureato in Scienze Naturali, Professore di Matematica e Scienze presso scuola media a Milano. Consigliere uscente

Consigliere uscente all'opposizione, fatta con costanza, serietà e conoscenza degli argomenti di cui mi occupo: Abitare e servizi delle case popolari, Verde e Ambiente, Sport e tempo libero. Mi occupo di tematiche sulla disabilità, sia come insegnante sia in alcune realtà del terzo settore. Ho svolto attività di volontariato in diverse associazioni sul territorio, sono stato per il PD responsabile Dipartimento Periferie e Rappresentante Inquilini nel tavolo sulla Legalità e Trasparenza di Aler.

Michelangela Verardi

Consigliere del Partito democratico del Municipio 5 del Comune di Milano. Esperta in diritto dell'istruzione e Presidente dell'associazione Equality – Diritto di tutti i giorni.

Il mio mandato di Consigliere di Municipio, iniziato con il lock down severo del 2020, mi ha visto partecipare attivamente ai lavori di Consiglio e Commissioni, portando avanti con il gruppo PD una opposizione ragionata.
I temi che mi stanno a cuore sono la scuola e la formazione, la sostenibilità anche sociale, la qualità della vita e delle relazioni personali nella nuova città metropolitana che sta cambiando ancora il suo volto. Ho presentato ordini del giorno sulla riapertura in presenza delle scuole; sulla parità di genere; e mozioni ed altri interventi (anche specifici e di dettaglio) sui parchi del quartiere, sui regolamenti di funzionamento del Municipio e di partecipazione e decentramento.
Nel prossimo quinquennio il Municipio 5 affronterà una nuova ed importante trasformazione in diverse parti del territorio: Scalo Romana, Smart City Lab, Piazza Trento, il villaggio olimpico solo per citarne alcuni. L'ascolto sensibile ed attento sarà la chiave politica per integrare il nuovo con la parte migliore del tessuto sociale ed urbano preesistente.

Chiara Abbadessa

Quarantacinque anni, di sinistra, sono per la mobilità sostenibile e la tutela del verde, e per potenziare le periferie, parte integrante della città.

Ho 45 anni, ho una figlia di 13 anni, un ottimo compagno di vita, un cane e un gatto. Sono una donna di sinistra, antifascista da sempre, e convinta che si debba tutelare quanto più possibile l’ambiente che ci circonda, perciò mi ritrovo nel programma proposto dal Sindaco Sala e ho accettato volentieri di candidarmi con il PD per il municipio 5, perché è l’occasione per contribuire in modo più incisivo partecipando attivamente alla vita politica.

Francesca Antonioli

Sono nata a Milano nel 92 da madre portoghese e padre italiano. Ho doppia cittadinanza doppia nazionalità e sono bilingue. Amo la mia città e voglio renderla sempre migliore.

Mi chiamo Francesca Antonioli e sono nata a Milano il 4 agosto del 1992 da madre portoghese e padre italiano.
Ho doppia cittadinanza doppia nazionalità e sono bilingue. Sono diplomata in dirigente di comunità ed ho sempre operato in in associazioni di volontariato ed in particolare in case di cura per anziani. Collaboro con il partito democratico da 13 anni ed ho partecipato come volontaria ad importanti manifestazioni quali la campagna elettorale del sindaco Sala, alla festa dell'unità e alle elezioni politiche ed al Pride.
Generosità, sensibilità, senso del dovere, altruismo e pazienza sono le qualità che meglio mi caratterizzano.
Amo la mia città e nel mio piccolo mi sono sempre adoperata per renderla migliore.

Federico Bertero

37 anni, papà e manager d'azienda. Amo la corsa, la bici ed i cantautori. Mi candido per migliorare la quotidianità nel Municipio 5.

Federico Bertero, 37 anni, sposato e papà di un bimbo di 3.
Il mio obiettivo è migliorare la quotidianità nel Municipio 5 a livello di sicurezza stradale, asili, scuole e verde pubblico.
Sono per il rafforzamento di diritti civili ed inclusione sociale.
Amo correre nei nostri parchi ed ascoltare i cantautori.
Sono manager d'azienda e da 14 anni assumo responsabilità crescenti a livello nazionale ed internazionale. Ho conseguito tre lauree presso l'Università Bocconi e la Copenaghen Business School.

Andrea Cattania

Bebash Chandra Kar detto Bebash

43 anni, originario del Bangladesh, vivo a Milano da 21, moglie milanese e papà di una bimba, Ho studiato letteratura inglese.

Sono Bebash Chandra Kar, molte idee in testa, e sono un attivista. In questi anni ho dato vita a molti progetti e altri ne sto realizzando, senza contare quelli che tengo nel cassetto. L’anno scorso ho creato una pagina Facebook “nuovi Italiani per una nuova Italia “. Ritengo l’integrazione degli stranieri un elemento fondamentale perché, se non riesce, tra non molti anni sarà un problema non solo per loro, per tutti. Nel tempo libero mi dedico alla sensibilizzazione dei cittadini su temi ambientali attraverso vari cartelli e poster ad esempio uno di questi riporta questo slogan: “non ti chiedo di pulire, ma almeno non sporcare”. Non è solo una pulizia materiale fine a stessa, ma anche l’educare al rispetto degli ambienti nei quali viviamo, ripuliamo i nostri pensieri, perché in definitiva viene tutto da lì.

Giuseppe Concolato

64 anni, lunga esperienza in FS,vuole impegnarsi per potenziamento del trasporto pubblico, intermodalità e “ultimo miglio”

Giuseppe Antonio Concolato, 64 anni, neo-pensionato, 40 anni di esperienza lavorativa in Ferrovie dello Stato.
Laurea magistrale in Scienze del Lavoro, conseguita nel 2006 presso l’Università degli Studi di Milano. Maestro del Lavoro e Ambrogino d’Oro. Nato e cresciuto a Milano, vive nel quartiere Fatima da 22 anni.
Vuole impegnarsi per potenziamento e miglioramento del trasporto pubblico, in particolare per intermodalità e connessione fra i diversi vettori, in particolare a “l’ultimo miglio”

Francesco Fontana

Sono nato a Vicenza nel 1969. Dai primi mesi di vita mi sono trasferito a Milano nei quartieri Morivione e Vigentino, dove abito tuttora.

Sono Francesco Fontana ho 52 anni trascorsi tra il Vigentino e l'Europa.
Vivo con Maria Pia e con 3 giovani figlie.
In seguito alla Laurea in Economia, mi sono occupato di intermediazione commerciale in ambito industriale.
Mi piace stare con la gente e confrontarmi sui temi dell'inclusione e della sostenibilità.
Dopo l’esperienza maturata in Municipio 5 fino al 2016 ho deciso di ricandidarmi perché per la nostra città di Milano vorrei favorire il dialogo tra culture e generazioni.
Per i nostri quartieri ritengo si debba promuovere un'attenzione costante ai tempi dei più fragili e ai ritmi della natura.

Daniele Gilera

Già consigliere in zona 4 e recentemente in zona 5 svolgendo il ruolo di pres.comm.Urbanistica. Oggi Pres.Ass.Socioculturale MILANOSUD da oltre 20 anni

Già consigliere in zona 4 e recentemente in zona 5 svolgendo il ruolo di Pres.comm.Urbanistica dove ho messo a disposizione la mia esperienza maturata nel mondo cooperativo dove dal 1981 mi sono occupato di edilizia ricoprendo il ruolo di Presidente della Coop.edificatrice Verro dal 1991 al 2015.
Attualmente sono Pres. dell’Ass.Socioculturale MILANOSUD, insignita dell’Ambrogino d’oro, da oltre 20 anni.
Metto a disposizione della comunità il mio impegno,la mia coerenza e la mia esperienza.

Alberto Locatelli

Biograficamente scout, fotografo, insegnante di Italiano per stranieri e docente di filosofia e storia.

Da sempre cerco di coniugare studio e ricerca, riflessione, consapevolezza, pragmaticità, attenzione e risolutezza.
Credo che ogni nostra scelta quotidiana sia e debba essere politica, nel senso più alto del termine: l’idiota ad Atene era il cittadino privato che si disinteressava della vita pubblica, diffidente verso gli stranieri e segnato da pregiudizi verso ogni cambiamento sociale.
Al contrario il lavoro di docente mi insegna ogni giorno che ‘relazioni umane’, ‘mutuo soccorso’, ‘prossimità’, ‘curiosità e capacità di ascolto’, ‘apprendimento permanente’ ed ‘adattamento rapido rispetto alle esigenze che mutano con il variare del contesto sociale, ambientale e tecnologico’, combinati con una ‘visione di medio-lungo periodo’ sono gli elementi essenziali per costruire una società, una città, un Municipio condivisǝ e giustǝ.
Dopo anni di cittadinanza attiva, ecco lo spirito con cui vorrei intraprendere questo percorso al Municipio 5: formazione personale al servizio delle vite del3 altrǝ.

Dario Maggi

Raffaele Magnotta

già Consigliere di Zona 5 e Presidente della Commissione Sicurezza/Coesione Sociale e Commercio nel 2011/2016, ora responsabile del Dipartimento Abitare e quartieri del PD Milano metropolitana.

Sostituto Commissario della Polizia di Stato in quiescenza, già Consigliere di Zona 5 e Presidente della Commissione Sicurezza/Coesione Sociale e Commercio nel 2011/2016, dal gennaio 2019 responsabile del Dipartimento Abitare e quartieri del PD Milano metropolitana

Matteo Marucco

Sono nato a Milano nel 1994, sono diplomato al liceo Classico ed ho studiato Scienze Politiche e delle relazioni internazionali e scienze antropologiche ed etnologiche. Vivo e abito da sempre in zona 5. Nella vita scrivo e faccio l’insegnante.

In questi anni ho vissuto il territorio con i cittadini e le associazioni, che mi hanno permesso di conoscere i punti di forza, ma anche le problematiche e le criticità del vivere in questa parte della città. Penso sia fondamentale costruire una rete forte basata sull’ascolto e sul dialogo continui. Mi impegno a portare avanti temi diversi, emersi come urgenti in questi anni e in questi ultimi mesi che spaziano dalle associazioni, alla cultura, all’ambiente, ai giovani, all’integrazione. Io ci sono! Collaboriamo insieme al cambiamento.

Samuele Menasce

Da 6 anni sono coordinatore orti scuole del Municipio 5. Apolide 6 anni per Leggi Razziali. Pensionato Quadro Regione Lombardia. Sposato. Da 6 anni coordinatore orti scuole Municipio 5. Volontariato NONNI AMICI

Da 6 anni sono coordinatore orti scuole del Municipio 5. Apolide 6 anni per Leggi Razziali. Pensionato Quadro Regione Lombardia. Sposato. Da 6 anni coordinatore orti scuole Municipio 5. Volontariato NONNI AMICI

Maria Mirarchi

Il mio impegno sarà proiettato su una Milano più umana. I cittadini saranno il perno principale della città per cercare di sanare il suo provato futuro.

Attiva e impegnata nel settore socio-sanitario con corsi di arte terapia per utenti con disagio psichico. Scrive articoli su Milano per il quotidiano il Giorno. Aderisce a diverse Associazioni di volontariato con lo scopo di rendere più vivibile e sicuro il proprio quartiere. Ha esposto le proprie opere artistiche in diverse mostre e eventi culturali. Laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano, indirizzo urbanistico, dove ha prestato servizio per 42 anni nel settore amministrativo.

Caterina Misiti

Mi sono trasferita da Vigevano a Milano per studiare Storia dell'Arte all'Università, nel 1979. Lavoro nel campo della fotografia. Sono presidente di Bei Navigli.

Abito da sempre nel quartiere del Ticinese tra il Naviglio Pavese e il parco di Baravalle. Vivo con mio figlio e la nostra cagnolina. Insieme a comitati e associazioni di cittadini ho lottato per salvaguardare e valorizzare luoghi in stato di abbandono, per conciliare l'abitare con le attività economiche, per creare identità e inclusione sociale attraverso la cultura. Mi candido per dare voce e forza alle idee e alle buone pratiche messe in atto dai cittadini. Rigenerazione urbana e politica sono da sempre la mia passione.

Gaia Emanuela Molho

La vivibilità dei quartieri, l'educazione, la formazione, l'inclusione delle fragilità, i giovani e la sostenibilità saranno i temi principali del mio impegno civico.

Vivo nella zona est del Municipio 5 con Andrea e i nostri 2 figli.
Ho dato spazio nella mia vita all'impegno sociale nella scuola per far sì che i ragazzi inventino il proprio futuro e siano gli artefici di una "nuova cittadinanza" fatta di solidarietà, inclusione e partecipazione.
L'educazione, la formazione, l'inclusione delle fragilità, i giovani, saranno i temi principali del mio impegno civico.
VIVIBILITÀ DEI QUARTIERI, SCUOLA, INCLUSIONE, SOSTENIBILITÀ E POLITICHE SOCIALI

Domenica Morano detta Patrizia

Pensionata dal 2019. Ho collaborato in ambito sindacale con la CISL del Settore Scuola, fornendo aiuto in ambito scolastico e lavorativo alle persone in difficoltà.

Sono di origini calabresi ma vivo a Milano da 40 anni. Mi sono laureata all’Università di Messina in Biologia nel 1980. A Milano ho insegnato scienze in un centro di formazione dal 1980 al 2008. In seguito ho lavorato presso la CISL di Milano nel settore Scuola. Inoltre ho lavorato per 2 anni nella segreteria dell’UST CISL di Milano del Settore Scuola. Sono collocata in pensione da aprile 2019. In questi anni mi sono occupata di persone in difficoltà fornendo loro un aiuto sia in ambito scolastico che lavorativo.

Carmelo Naselli

Pensionato dal 2018.
Attualmente collaboro con il patronato INCA cgil e mi occupo di consulenza previdenziale per
la CGIL FP e SPI.

Ex dipendente del Comune di Milano (controllo qualità appalti)
Dirigente sindacale della cgil fp, dal 2000 al 2018; eletto nella RSU (rappresentanza sindacale
unitaria) in tutte le consultazioni elettorali sindacali sino al 2018.
Nella RSU sono stato nominato RLS (rappresentante dei lavoratori per la sicurezza) occupandomi prevalentemente della sicurezza nei luoghi di lavoro negli edifici pubblici: scuole, uffici.

Yomna Oraby

Sono figlia di immigrati ma sono nata e cresciuta a Milano ed è una città che mi piace molto perché è multietnica e accoglie tutti, per questo ho deciso di impegnarmi per questa società.

Mi sono laureata in Scienze politiche all’Università Statale di Milano, dopodiché ho conseguito la specialistica in amministrazione d’impresa.
Essendo figlia di immigrati ho un ricco bagaglio culturale , sia italiano che egiziano e conosco bene entrambe le culture .
Mi occupo di tematiche di immigrazione, nuovi italiani, interculturalità- multiculturalità, processi culturali, violenza e di discriminazione di genere.
Sono un Capo scout nell'associazione Asmi, sezione di Milano.
Mi sono avvicinata all'ambito sociale grazie all'associazione Eva Donne Egiziane in Italia che si occupa di diverse tematiche inerenti le donne.
Durante il primo lockdown, nel 2020, noi dell'associazione Eva ci siamo impegnati a sostenere ed aiutare le famiglie in crisi e le persone anziane colpite dalla pandemia, abbiamo distribuito ai senza tetto pasti caldi, e alle famiglie il pacco alimentare.

Manuela Amelia Anita Pasinetti

Ex dipendente statale (docente di scuola primaria ) ho contribuito ad attivare il modello “SENZA ZAINO” all’interno del plesso di appartenenza.

Sono nata il giorno 11.01.1953 e sono pensionata dal 2020.
Ex dipendente STATALE ( DOCENTE DI SCUOLA PRIMARIA), in passato, ho lavorato in distretto scolastico 78 , su incarico del PCI; sono stata eletta nel Consiglio di Istituto del Comprensivo THOUAR GONZAGA e ho ricoperto la carica di RSU all’interno dello stesso.
Dal 1972 iscritta al PCI, prima al circolo Brecht, quindi alla sezione Garanzini, e fino al 2013 al circolo Clapiz, dove ho fatto parte del direttivo.
Mi sono sposata , ho due figli e due nipoti, ora sono vedova.
Sono stata insegnante di scuola primaria, mi sono sempre interessata di problemi scolastici e ho contribuito all’attivazione del modello “SENZA ZAINO” nella scuola primaria thouar gonzaga di via Brunacci, mia sede di titolarità. Per molti anni sono stata iscritta alla sezione Clapiz, ora circolo, allontanandomene nel 2013. Attualmene non sono iscritta al Pd, ma desidero dare il mio contributo e partecipare alla campagna politica per la rielezione di Beppe Sala a sindaco di Milano.

Annamaria Passaggio

Mi candido per il Municipio 5, per realizzare una azione politica di Cura, partendo dal punto di vista delle donne.

Mi candido per il Municipio 5, dove ho scelto di vivere dal 1991, per realizzare una azione politica di Cura. Prendersi cura, di sé e degli altri, è il primo passo per un radicale cambio di paradigma: la reciprocità e la dipendenza consapevole dall’altra/o sono l’antidoto più sovversivo all’individualismo.
Voglio partire dal punto di vista delle donne per conquistare e garantire diritti per tutte e tutti.
Per questo mi impegno a incontrare e mettermi in ascolto delle persone: per connettere le loro storie individuali e collettive alle politiche e ai progetti del nostro Municipio.

Stefano Ranieri

Arrivato a Milano, da una cittadina della costa ionica calabrese, Davoli, più di vent’anni fa, per iniziare gli studi universitari, E da allora non sono più ripartito. Milano è la mia città. La città in cui ho scelto di vivere, la mia città di adozione.

Qui ho studiato (all’Università Bocconi), qui mi sono laureato (in Economia e Legislazione per l’impresa), qui ho cominciato a lavorare (in Bocconi, occupandomi di Diritto allo Studio e poi di Amministrazione e Finanza). E qui continuo a lavorare anche ora, come Manager in un’istituzione finanziaria internazionale. Milano mi ha dato quelle opportunità che nessun’altra città italiana avrebbe potuto darmi. Di questo le sono profondamente grato.

Ecco perché voglio impegnarmi per Milano. In particolare, per la zona e la strada in cui abito, piazza Carrara. Vorrei riportare nel quartiere quella bellezza che ora sembra un po’ smarrita. Se vogliamo, tutti insieme, possiamo farlo. La nostra zona grazie all’amministrazione di Beppe Sala, sta già vivendo un processo di riqualificazione, sono in corso in questo periodo i lavori per la messa in opera della pista ciclabile che da via Ascanio sforza arriverà fino a Pavia. Questo ci dimostra che migliorare una zona non è impossibile, se tutti si impegnano e partecipano per un obiettivo comune e questo vale anche per il nostro quartiere. Come cantava Gaber , la libertà e partecipazione.

Per questo ho deciso di candidarmi. Perché sono convinto che una città di abitanti responsabili è una città migliore: più bella, più organizzata, più sicura. E, quindi, più vivibile. A partire dal proprio quartiere.

Simone Repossi

Ho ventidue anni e studio economia all’università Bicocca di Milano, la passione per la politica e per territorio mi accompagna sin da piccolo.

Mi chiamo Simone Repossi, ho ventidue anni e studio economia all’università Bicocca di Milano. Credo nella politica come unica via per il cambiamento. Pertanto ho deciso di impegnarmi in maniera concreta per rendere la nostra società migliore. Con la politica si possono fare grandi cose: si possono trasformare le idee in realtà, portandole dall’essere nostri sogni all’essere la realtà di tutti.

Chiara Todesco

18 anni, diplomata al liceo classico dove sono stata rappresentante, co-fondatrice di "Studenti Presenti", triennio in Bocconi.

Mi chiamo Chiara Todesco, ho 18 anni, sono diplomata al liceo classico e studio International Politics and Government in Bocconi.
Con altri studenti ho fondato il movimento "Studenti Presenti" che si è battuto per far tornare i ragazzi in classe in sicurezza organizzando sit-in e portando la nostra voce nelle istituzioni, tra cui il Parlamento.
Mi candido in Municipio 5 per dare voce alle esigenze delle nuove generazioni dal mondo della scuola, a quello dell'università, alle politiche green.

Maurizio Rinaldo Vais

Nel lavoro e negli impegni assunti la missione è quella di raggiungere i propri obiettivi con la massima serietà e nel rispetto del lavoro di squadra.

Sono laureato in Ingegneria elettronica. Mi candido a consigliere di municipio per mettere al servizio della zona la mia esperienza maturata in oltre trent'anni di lavoro sia nel settore pubblico che nel privato. Ho gestito inoltre per 4 anni una cooperativa sociale di assistenza domiciliare alla persona in qualità di amministratore unico. Segretario del circolo PD Clapiz dal 2018 a marzo 2021. Ho pubblicato 2 romanzi e nel tempo libero suono il pianoforte. Attualmente lavoro presso ATS Milano.

Stefania Vedovato

Interessata ai temi scuola e formazione nel municipio, alla sua vivibilità nella tutela del parco Sud Vettabbia in cui abbiamo la fortuna di abitare.

Mamma di due ragazze di 15 e 17 anni. Laureata in filosofia con Master in comunicazione e marketing. Da sempre attiva nel quartiere soprattutto per quanto riguarda i temi scuola ed educazione, ho promosso in autonomia varie “battaglie”, che vanno dal contrasto alle discriminazioni ed alla senofobia, soprattutto all’interno delle scuole (sono stata anche membro del Consiglio di Istituto per la media Toscanini per 3 anni) alla tutela della sicurezza delle strade in prossimità delle scuole stesse.

Valeria Mila Venturin

Abito nel Municipio 5 da anni e voglio contribuire alla salvaguardia e alla crescita di questo territorio così particolare e diversificato, ricco di verde e di cultura.

Ho 48 anni, due figli, mi occupo di contenuti digitali per siti e app e attualmente lavoro per un progetto sulla sostenibilità ambientale che sposa perfettamente il mio stile di vita.
Diplomata al liceo classico, ho frequentato Fotografia all'Istituto Europeo di design, in seguito ho lavorato diversi anni in Omnitel vivendo il passaggio a Vodafone. Mi piacerebbe costruire progetti con le realtà territoriali su temi ambientali, di cultura, di spazi e iniziative per ragazzi.
PUOI VOTARE SULLA SCHEDA VERDE I NOSTRI CANDIDATI IN MUNICIPIO

Barra il simbolo PD

Natale Carapellese

Presidente per il Municipio 5

Scrivi il cognome dei candidati sulla scheda VERDE. Puoi esprimere due preferenze se voti un uomo e una donna.